LEZIONI DI OMEOPATIA 2018

La risposta più sintetica alla domanda “a chi si rivolge la Medicina omeopatica” potrebbe essere: ”Omeopatia per tutti” – come si legge in qualche slogan o pubblicità di qualche testo divulgativo. Omeopatia per la donna in gravidanza, per il bambino, per l’anziano, per gli animali, per le piante… Ma vediamo di fare chiarezza su quanto

Se ci inoltriamo nei ragionamenti sulla salute e la malattia, occorre prima capirsi su cosa s’intenda con i due termini. Non a caso anche l’OMS, in più occasioni (1948, 1986), ha cercato di dare una definizione di Salute il più possibile corretta, riferendosi anche a un benessere mentale e sociale, oltre che fisico, e quindi

La visita omeopatica spesso sorprende chi ne fa l’esperienza per la prima volta. A differenza di molti controlli medici cui siamo da tempo abituati, la visita del medico omeopata si caratterizza per un’attenta e differente osservazione del paziente ed un’accurata raccolta dei sintomi. In particolare, il primo incontro consiste in una lunga conversazione tra il

I pionieri dell’Omeopatia

lunedì, 12 febbraio 2018 by

Christian Friedrich Samuel Hahnemann (1755-1843), medico tedesco, può essere universalmente considerato il padre dell’Omeopatia. Spinto dall’osservazione del frequente fallimento della medicina allopatica dell’epoca, sperimentò e definì lungo il corso di tutta la sua vita professionale questa nuova metodologia terapeutica, espressa nei suoi classici “L’Organon dell’Arte del Guarire” (1810), “Trattato di Materia Medica Pura” (1811-1821) e

Samuel Hahnemann è considerato a livello mondiale il “padre dell’Omeopatia”. Egli nasce a Meissen (Sassonia) il 10 aprile 1755 da due genitori molto semplici, che tuttavia riescono a garantirgli una modesta istruzione di base. Frequenta prima la scuola pubblica e poi quella privata e acquisisce la conoscenza di numerose lingue tra cui inglese, francese, italiano, greco,

Perché un paziente dovrebbe decidere di rivolgersi a un medico esperto in omeopatia? Di che tipo di prestazioni si troverà a godere? Che relazione avrà questo approccio con le eventuali cure convenzionali? A queste domande vuole rispondere la Norma Europea UNI/EN 16872 pubblicata alla fine del 2016, frutto del consenso tra i rappresentanti delle realtà

Il 07 febbraio 2013 si è svolta la conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano per la regolamentazione, la formazione ed il relativo esercizio delle medicine “alternative” quali l’Omeopatia, la Fitoterapia e  l’Agopuntura. Il titolo e: “Accordo tra il Governo, le Regioni e le

La dottrina omeopatica fu elaborata in modo originale da C. F. S. Hahnemann, un medico tedesco che visse tra il 1755 e il 1843. L’Omeopatia fa parte delle cosiddette “medicine non convenzionali” e si basa sulla somministrazione di rimedi preparati con una specifica farmacopea, che prevede successive “diluizioni” e “dinamizzazioni”. I farmaci omeopatici possono derivare

TOP